Tutti abbiamo usato il perossido di idrogeno prima o poi, quindi sappiamo che agisce fondamentalmente per pulire e disinfettare le ferite.

Ma questo liquido curativo non solo ci aiuta nel pronto soccorso domestico, ma può anche essere molto efficace per le nostre piante. Incredibile, vero?

Successivamente, indicheremo in quali orari e per quali Acqua Ossigenata può essere efficace su terreni e piante di giardini, balconi e frutteti.

1 – Favorisce l’acqua migliorandone la qualità

Non vi è capitato che quando aprite l’acqua del rubinetto sentite un forte odore di cloro?Questo minerale serve a purificare l’acqua che beviamo nelle nostre case, ma sappiamo anche che se mettiamo una pianta vicino a una piscina con cloro , la cosa più probabile è che la nostra pianta muoia bruciata.

Tieni presente che se vivi in ​​città, l’acqua del rubinetto è la principale fonte di apporto di umidità alle piante che hai all’interno della casa, quindi non è l’opzione migliore. È lì che il perossido di idrogeno diventa il tuo alleato.

Sciogliere quindi 20 ml di acqua ossigenata al 3% in 5 litri di acqua di rubinetto e procedere all’irrigazione in modo convenzionale. Anche se il PH che contiene l’acqua è molto acido o alcalino, l’acqua ossigenata regolerà questi processi trasformando l’acqua in acqua totalmente potabile per le piante.

2 – Fornisce l’aria necessaria al suolo

Molte volte ci capita che quando abbiamo piante in vaso e quando sono esposte sul balcone, di fronte a piogge copiose la terra si impantana , e al contrario, se c’è carenza d’acqua, la terra tende ammassarsi insieme. In entrambi i casi, ciò che sta accadendo alle radici delle nostre piante è che hanno perso ossigeno.

Ecco perché le piante si decomporranno lentamente e potrebbero persino morire. Per quel momento e situazione non c’è cosa migliore del perossido di idrogeno. Come dice il nome, la composizione chimica di questo elemento contiene ossigeno.

Mescola in un litro d’acqua, perossido di idrogeno al 3% e innaffia le tue piante, apportando loro l’ossigeno essenziale affinché non muoiano.

3 – Fungicida imbattibile

È il miglior rimedio preventivo in presenza di funghi. I funghi causano molti problemi alle piante e se c’è qualcosa che li caratterizza è che sono così piccoli da poter essere rilevati solo attraverso l’uso di un microscopio. Solo quando avranno trascorso il loro tempo sulla pianta diventeranno visibili sotto forma di funghi che appariranno al confine con le radici e la pianta.

I funghi indeboliranno lentamente la pianta, quindi come metodo preventivo efficace, è consigliabile fare una preparazione mescolando parti uguali di acqua ossigenata all’1 o 2% e acqua distillata e spruzzare con essa le nostre piante ogni 7 o 15 giorni. Con questo eviterete la formazione di funghi con la conseguente morte delle piante.

4 – Un ottimo insetticida

Per eliminare le larve di acari, afidi e altri minuscoli predatori delle piante, devi solo mescolare il 3% di acqua ossigenata con 10 parti di acqua , e se vuoi solo prevenirne la comparsa, mescolerai parti uguali con acqua distillata. Pertanto avere il perossido di idrogeno nelle vicinanze è necessario per mantenere le tue piante sane.