A differenza di altri, alcuni capi del nostro guardaroba potrebbero richiedere un trattamento speciale durante il lavaggio. Questo è particolarmente vero per le camicie. Per precauzione, molte persone preferiscono passare attraverso il cesto della biancheria per evitare di danneggiare i propri capi preferiti. Ma è del tutto possibile lavarli in lavatrice senza danneggiarli, a patto di seguire alcune regole d’oro. Come lavare correttamente le camicie senza fare un pasticcio? Segui il leader.

Nonostante sia un’attività comune e quotidiana, lavare i panni non è mai un compito facile. Bastano pochi errori per danneggiare il bucato, restringere o scolorire i tuoi capi preferiti. Quindi agisci sempre con cautela. Nessuno è al sicuro da un possibile incidente, soprattutto quando non leggi le istruzioni sull’etichetta dell’abbigliamento. Il caso delle camicie non va preso alla leggera. Poiché non sono abituati a essere lavati in lavatrice, nessun dettaglio dovrebbe essere trascurato per evitare di danneggiarli.

Come lavare bene le camicie per non danneggiarle? 

Se vuoi  mettere le tue camicie in lavatrice, tutti i passaggi importanti devono essere presi in considerazione. Prima ancora di metterli nel tamburo, molte persone tendono a trascurare un dettaglio fondamentale che potrebbe causare danni irreparabili. Questi sono i pulsanti. Se si consiglia di zippare le cerniere di pantaloni e maglioni, si sconsiglia di abbottonare le camicie. Come mai? Perché, durante il ciclo di lavaggio, il movimento dei capi esercita una pressione sull’asola rischiando così di alterare i bottoni. Di fronte a queste tensioni, quest’ultimo può poi sbrogliarsi, aggrapparsi ad altre parti o addirittura disturbare alcuni elementi della macchina aggrappandosi ad essi. Quindi ricordatevi sempre di lasciare le camicie aperte (compresi maniche e colletto) prima di lavarle per evitare che si deformino.

NB  : per non danneggiare le fibre, la temperatura più idonea è di 30°C. Se la tua maglietta è incrostata di macchie di grasso davvero ostinate, puoi salire fino a 40°C, ma non di più.

Collo a camicia

Prestare particolare attenzione al colletto delle camicie

Bisogna quindi stare molto attenti non solo ai bottoni durante il lavaggio, ma anche al colletto, sicuramente l’elemento più delicato della camicia. Ti consigliamo di aprirlo bene prima del lavaggio. Se lasci il colletto piegato nel dispositivo, lo esponi a ulteriori abrasioni e potresti persino danneggiare il tessuto.

 Assicurati di ordinare sempre il bucato correttamente

Naturalmente, questa è una delle regole di base che vale per tutti gli indumenti, non solo per le camicie. Prima di ogni lavaggio, la cernita è essenziale. Non mischiare mai i colori! Se non vuoi che la tua maglia bianca preferita diventi rosa, prendi tutte le precauzioni necessarie. Quindi ricorda sempre di separare il bianco dagli altri colori. Tuttavia, va notato che oltre all’ovvia divisione tra capi chiari e colorati, bisogna prestare attenzione anche ad altri aspetti essenziali: il livello di sporco, il tipo di tessuto e la composizione del materiale. Quando alcune macchie sono davvero ostinate, a volte è necessario un prelavaggio utilizzando ingredienti naturali molto efficaci come aceto bianco e bicarbonato di sodio. Ma qualunque cosa accada,

NB  : per evitare di cadere nella trappola dei cattivi odori, non dimenticare di togliere i vestiti alla fine del ciclo di lavaggio. Se lasci il bucato sdraiato nel cestello, l’umidità non darà loro scampo. La tua maglietta potrebbe puzzare di muffa e non sarai in grado di indossarla come previsto!

Stira una camicia stropicciata

3 semplici modi per evitare che la tua maglietta si pieghi

Subito dopo l’acquisto, la tua maglietta di solito ha una superficie liscia e senza pieghe quando ti vesti per la prima volta. Ma con il tempo e l’usura può sviluppare pieghe e pieghe molto più facilmente.Certo, il ferro è spesso un prezioso alleato per risolvere il problema. Tuttavia, non è sempre così soddisfacente. Tuttavia,  puoi evitare che la tua maglietta si stropicci  rapidamente seguendo questi 3 consigli.

  • indossare biancheria intima

Lo sapevi che indossare la biancheria intima può evitare che la tua maglietta si stropicci? Alcuni uomini pensano che le magliette non siano molto utili. Tuttavia, dovresti comunque considerare di indossarne uno. Perché questo capo funge da barriera tra il tuo corpo e la maglietta, il che aiuta a ridurre al minimo il rischio di pieghe.

  • Infila la maglietta nei pantaloni

Certo, tutto dipende dalla maglia che indossi, ma quando la forma lo consente, per evitare che penda liberamente e si stropicci in ogni momento, sarebbe meglio infilarla all’interno dei pantaloni.

  • Non lasciare la maglietta in lavatrice o asciugatrice

Un’altra regola da tenere a mente: non commettere l’errore di lasciare di nuovo la maglietta in lavatrice o in asciugatrice. Al termine del ciclo di lavaggio, togli immediatamente la maglietta e trasferiscila nell’asciugatrice o appendila su una gruccia per farla asciugare all’aria. Più a lungo lo lasci in lavatrice, più pieghe si svilupperanno. E stirare sarà molto più noioso!