Diversi punti del bagno sono esposti allo sporco, compresa la porta della doccia in vetro. Ecco perché è importante non lasciare che questa parte del bagno si sporchi e pulirla da macchie di acqua dura, schiuma di sapone e sporcizia. Ecco come far risplendere la porta della doccia con trucchi naturali.

Una porta doccia in vetro è un’aggiunta elegante al bagno, ma non è risparmiata dallo sporco. Soffre anche di macchie di muffa , graffi, appannamenti o depositi di calcare. Fortunatamente, con gli ingredienti che probabilmente hai in casa, puoi sbarazzarti delle macchie ostinate senza usare prodotti chimici come la candeggina.

box doccia in vetro

logo pinterest

Cabina doccia in vetro – Fonte: spm

Come pulire la porta della doccia per farla durare 3 volte di più

Per una porta doccia che brilli come non mai, ti suggeriamo di scoprire i seguenti consigli:

Pulisci la porta della doccia con aceto bianco

aceto bianco

logo pinterest

Aceto – Fonte: spm

Di per sé, l’aceto bianco può già fare miracoli come disinfettante e detergente naturale. Questo prodotto ecologico può comunque essere miscelato con un’acqua saponata a base di sapone nero  o qualsiasi altro sapone ecologico poi versato in un flacone spray.  Applicare lo spray direttamente sulle porte della doccia per rimuovere le macchie di sporco, compresa la schiuma di sapone.

Lucida la porta della doccia con una miscela di detersivo fatto in casa e aceto bianco

Scegli  uno dei tanti detersivi  fatti in casa a base di prodotti naturali e abbinalo a  uno dei migliori disinfettanti naturali  che puoi trovare, ovvero l’aceto bianco. Una potente combinazione che dissolverà la schiuma di sapone in pochissimo tempo.

Stacca la porta della doccia con il sale Epsom

sale profondo

logo pinterest

Sale di Epsom – Fonte: spm

Il sale Epsom, chiamato anche solfato di magnesio, è un minerale che disinfetta e lucida senza troppa fatica. Mescolarlo con un po’ d’acqua per ottenere una  pasta  quindi passare una spugna impregnata con esso sulla porta della doccia. Lasciare agire per qualche minuto, quindi risciacquare con acqua pulita. Epsom Salt è utilizzato in diversi registri. Ad esempio,  i suoi benefici per i pediluvi.

Lucida la porta della doccia con l’amido di mais

ciotola di amido di mais

logo pinterest

Una ciotola di amido di mais – Fonte: spm

Puoi strofinare la porta della doccia  con una miscela di una tazza di aceto bianco distillato, un cucchiaio di detersivo per piatti e due cucchiai di amido di mais . Versare il composto in un flacone spray e spruzzare sulla superficie da trattare, quindi strofinare con un panno pulito e risciacquare abbondantemente con acqua pulita.

pulire la porta della doccia

logo pinterest

Pulire il vetro della porta della doccia – Fonte: spm

Pulisci la porta della doccia con il limone

La schiuma di sapone e la sporcizia resistono bene all’acido citrico del limone. Per usarli, taglia gli agrumi a metà e poi strofinane un po’ contro le porte della doccia. Quindi risciacquare con acqua pulita.

Prendi una porta della doccia pulita con bicarbonato di sodio

Per usare il bicarbonato di sodio sulla porta della doccia, il processo non è diverso  dal metodo del sale Epsom.  In una ciotola, prepara una miscela di bicarbonato di sodio e acqua in modo da ottenere una pasta consistente. Applicare quest’ultimo sulla porta della doccia in vetro e pulire con un panno morbido. Risciacquare con acqua pulita quindi lasciare asciugare.

Attenzione: si consiglia di non utilizzare quotidianamente bicarbonato di sodio e sale Epsom con il rischio di graffiare il vetro a causa del loro potere abrasivo.