Il congelamento rimane il mezzo di conservazione più appropriato per la tua carne. Quando lo acquisti in grandi quantità e vuoi che duri a lungo, questo è il posto più sicuro dove conservarlo. Pertanto, la carne macinata può essere conservata in perfette condizioni per tre o quattro mesi. Per quanto riguarda le fette di manzo, agnello e maiale, possono essere conservate per un anno intero.

Ma molto spesso quando estrai la carne dal congelatore, e soprattutto il pollame, noti delle macchie bianche sulla pelle. E’ normale o devo preoccuparmi? Come spiegare la presenza di queste macchie sulla carne congelata? Illuminazione.

Perché compaiono macchie bianche sulla carne congelata?

carne congelata

Carne congelata – Fonte: spm

Ti è mai capitato di tirare fuori dal congelatore della carne (soprattutto di pollo) e notare con stupore che era ricoperta di macchie bianche, a volte anche grigiastre? Non allarmatevi, questo non significa che il prodotto sia inadatto al consumo. Ma è importante capire da dove provengono queste macchie. C’è infatti un dettaglio da tenere in considerazione per conservare correttamente la carne a basse temperature.

Nella maggior parte dei casi, il congelamento improprio dei pezzi di carne porta alla comparsa di queste macchie bianche. In altre parole, se i vostri vassoi di carne non sono avvolti con cura o se le fette sono state congelate a lungo, è molto probabile che si formino delle macchie sulla carne. Questo fenomeno è comunemente chiamato: bruciatura da congelamento. Ciò si spiega con la mancanza di umidità: mal confezionata o conservata troppo a lungo, la carne può così perdere la sua idratazione e “bruciarsi” a contatto con l’aria. In tali circostanze, iniziano a comparire macchie bianche o grigie sui prodotti a base di carne.

Buono a sapersi  : i tagli di carne devono essere sempre avvolti in  pellicola di plastica  o carta appositamente studiata per il congelamento. A causa dell’ossigeno che entra in contatto con la carne, il prodotto perde la sua qualità.

Possiamo mangiare carne in questo stato?

Fondamentalmente, la perdita di umidità/idratazione e l’ossidazione sono due delle cause più comuni che portano a cambiamenti nella consistenza della carne. Ciò non significa che i prodotti non siano più commestibili. Secondo gli esperti agricoli negli Stati Uniti, non c’è motivo di preoccuparsene. Infine, l’unica differenza tra carne contaminata dal congelatore e  carne incontaminato è il livello di idratazione. Quello che è infestato da macchie bianche è più disidratato. Sebbene non ci siano rischi per la salute, il suo gusto non sarà molto gustoso. E questo, indipendentemente dalla qualità della carne o dal tempo di cottura. Pertanto, se non vuoi che la tua bistecca sia secca o insipida, è meglio rimuovere con cura quelle macchie bianche visibili sulla carne.

Gli alimenti conservati nel congelatore possono scadere?

Cibo nel congelatore

Alimenti nel congelatore – Fonte: spm

Nella maggior parte dei casi, il congelamento è un modo sicuro di conservazione. L’eccezione è quando hai cibo congelato che sta già iniziando a deteriorarsi o è già stato scongelato una volta. Per preservare la propria salute, è inoltre molto importante ricordare che, una volta  scongelati , i prodotti alimentari non vanno mai ricongelati.

Inoltre, le condizioni all’interno del congelatore sono influenzate anche dall’igiene dei prodotti: se discutibile, può influire su altri alimenti e sull’elettrodomestico stesso. Dì a te stesso che anche nel congelatore possono esserci danni. Alcuni fattori possono alterare i tuoi prodotti congelati: imballaggio scadente, mancanza di manutenzione dell’elettrodomestico, accumulo di brina, fuoriuscite, cattivi odori, conservazione troppo lunga… Tutto ciò può influire negativamente sul gusto e sul sapore dei prodotti surgelati. Infine, tieni presente che il congelamento non conserva il cibo a tempo indeterminato. Ogni tipo di alimento  può essere conservato in frigorifero per un certo tempo.