Ti accorgi che il bucato estratto dalla tua lavatrice non è più pulito come prima? È ora di mantenere il tuo dispositivo! Ecco un consiglio per evitare che la lavatrice si deteriori e alcuni suggerimenti per una pulizia profonda con metodi naturali.

Il trucco della spugna in lavatrice per mantenere al meglio il dispositivo

Sempre più persone hanno adottato un semplice accorgimento per evitare che i peli si accumulino sui vestiti durante il lavaggio. Si tratta di utilizzare in lavatrice una spugnetta per i piatti (da gettare nel cestello con i panni), che cattura i peli e impedisce loro di attaccarsi ai tessuti.

Questa tecnica è efficace tanto per i peli di animali quanto per i capelli umani. In effetti, il tipo di tessuto dell’indumento gioca un ruolo importante nella quantità di capelli che vi aderiscono, con alcuni materiali che favoriscono maggiormente l’accumulo.

Soprattutto durante l’autunno e la primavera, quando gli animali perdono più pelo, è importante spazzolare regolarmente i vestiti per evitare che i peli si attacchino.

È inoltre fondamentale pulire regolarmente la lavatrice, perché i capelli possono accumularsi nei tubi del dispositivo e finire per danneggiarlo. I professionisti della pulizia consigliano di utilizzare spugne da doccia testurizzate, che sono più efficaci nell’intrappolare i capelli.

Insomma, adottando questi piccoli accorgimenti è possibile mantenere puliti i propri capi ed evitare eventuali danni alla lavatrice.

Come pulire a fondo una lavatrice con prodotti naturali?

Questo è senza dubbio il trucco più semplice ed efficace per pulire la tua lavatrice, che sia a carica frontale o dall’alto. Per fare ciò, devi solo seguire questi passaggi:

  1. Prendi un bicchiere di bicarbonato di sodio e versalo nello scomparto del detersivo.
  2. Quindi versare un bicchiere di aceto bianco, uno dei migliori antibatterici esistenti.
  3. Ricordarsi di controllare che la lavatrice sia completamente vuota.
  4. Attiva il programma più veloce della tua lavatrice.
  5. Attendere il completamento dell’intero ciclo.

Pulendo la tua lavatrice con aceto e bicarbonato, ottieni una miscela effervescente che distrugge tutti i germi e lo sporco presente nel tuo elettrodomestico, dalla vaschetta del detersivo allo scarico, compresi i tubi e il cestello. .
Non esitare a utilizzare regolarmente questo trucco per assicurarti che la tua lavatrice funzioni in modo ottimale ed evitare cattivi odori e l’accumulo di sporco.

Come evitare i cattivi odori in lavatrice?

Il cattivo odore è l’indizio che la tua lavatrice  è piena di batteri o muffe.

Fortunatamente, ci sono diverse soluzioni a questo flagello:

  • Aggiungi un disinfettante o disinfettante venduto nei supermercati per disinfettare e deodorare il dispositivo.
  • Se preferisci soluzioni naturali,  pulisci la lavatrice con l’aceto bianco  come ti abbiamo spiegato sopra. Poi mettete una ciotola con del bicarbonato e lasciatela per circa 12 ore per assorbire il cattivo odore.

Altri consigli per la manutenzione della lavatrice

Manutenzione del filtro

Il filtro è il punto della lavatrice dove vanno a finire tracce di detersivo, pelucchi e piccoli oggetti che porti nei vestiti (monete, fermagli, ecc.).

La sua pulizia è molto semplice:

  1. Scollegare la lavatrice.
  2. Posizionare alcuni asciugamani sul pavimento (quando si apre lo sportello della macchina, l’acqua potrebbe fuoriuscire).
  3. Apri il filtro.
  4. Rimuovere con le mani tutti gli oggetti alloggiati al suo interno.
  5. Pulire il filtro con acqua e sapone.
  6. Asciugalo bene e rimettilo al suo posto.

Pulizia delle guarnizioni

La guarnizione della lavatrice è il punto in cui si accumula la maggior parte dello sporco. È qui che è più probabile che appaia la muffa.

Si consiglia di utilizzare una miscela di 50 ml di aceto, 250 ml di acqua e 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio.

  1. Scollegare la lavatrice
  2. Verificare che nessun oggetto sia incastrato nel giunto
  3. Inumidite un panno nella miscela che vi abbiamo indicato e strofinate bene la gomma

Prendi un altro panno asciutto e usalo per asciugare completamente l’intera area