Tra i forti odori che fuoriescono dalla cucina e dal bagno, l’atmosfera può rapidamente diventare soffocante in casa.
Una soluzione a questo problema? Niente come rimedi naturali per purificare l’aria ambiente. Quindi scambia costosi deodoranti per ambienti con certe erbe aromatiche per profumare i tuoi interni. Il consiglio del giorno ti sorprenderà: un po’ di rosmarino sul termosifone e otterrai l’alleanza perfetta per creare un aroma delicato. Ecco come raccogliere i benefici di questa erba culinaria…

Rosmarino fresco per profumare la casa

rosmarino

Rosmarinoè una pianta aromatica comunemente conosciuta ed apprezzata per il suo odore inebriante molto gradevole. In cucina viene spesso utilizzato per condire e insaporire varie pietanze, esaltandone così il gusto e conferendo più sapore alle ricette. Ma, oltre ai suoi benefici culinari e medicinali, grazie alle sue molteplici proprietà, questa potente erba è anche acclamata per i suoi effetti purificanti. È quindi una delle erbe naturali che utilizziamo volentieri per deodorare gli ambienti e purificare l’aria della casa. Al giorno d’oggi, molte persone si affidano all’olio essenziale di rosmarino in aromaterapia, per combattere lo stress, rilassarsi e distendersi. Per profumare la casa in modo naturale, questa è l’opzione ideale.

Perché devi mettere qualche rametto di rosmarino sul termosifone?

Durante l’inverno, l’uso del termosifone ti sarà proficuo per sviluppare un deodorante naturale e profumare tutta la casa. Per farlo basta appoggiare sul riscaldamento qualche rametto di rosmarino: l’aria calda emanata dal termosifone proietterà l’aroma del rosmarino in tutta la stanza. Così, con una fava, ti libererai degli odori sgradevoli che emanano dalla cucina o dal bagno e godrai di un aroma sottile e pieno di freschezza.

Altra alternativa interessante: se il termosifone non è acceso, puoi ottenere lo stesso effetto con il camino. Infatti, bruciando con la legna qualche rametto di rosmarino, l’ambiente sarà profumato di una gradevole fragranza. Ovviamente, per un risultato ancora più promettente, se desiderate intensificarne l’emanazione, non esitate ad alternare con altri ingredienti naturali come aghi di pino, scorze di agrumi e bastoncini di cannella.

Piccolo consiglio : puoi ancora preparare un’acqua aromatizzata a base di rosmarino e limone. Per prepararlo vi basterà far bollire questo composto per ottenere un vapore profumato che si diffonderà per tutta la casa. Non hai rametti di rosmarino a portata di mano? Il suo olio essenziale farà il trucco. Mettine qualche goccia su un panno pulito e posizionalo su un calorifero . Puoi anche semplicemente riempire un sacchetto di stoffa con erbe essiccate da mettere in qualche angolo della casa.

Olio essenziale di eucalipto, un alleato d’elezione per profumare gli interni

olio essenziale di eucalipto

Ottenuto dalle foglie di Eucalyptus globulus, l’olio essenziale di Eucalyptus è un’essenza molto salutare per combattere vari malanni stagionali, come il comune raffreddore. Ma è anche molto efficace nel profumare gli ambienti della casa e purificare l’aria degli ambienti. La preparazione è molto semplice: aggiungi 4 gocce di questo olio essenziale in un diffusore, unito a 3 gocce di olio essenziale di lavanda e altre 3 gocce di olio essenziale di limone. Grazie alle loro proprietà antibatteriche e deodoranti, la fusione di queste essenze garantisce una gradevole profumazione all’interno della casa.

Lo sapevate ? In aromaterapia, l’olio di eucalipto viene spesso utilizzato anche per aumentare la concentrazione e l’attenzione. E questo, diffondendolo in modo armonioso nell’ambiente. Basta un tocco dello spray del diffusore nella stanza in cui stai lavorando e sei vigile e reattivo per dare il meglio di te. Anche una goccia di questo olio essenziale nel radiatore darà lo stesso risultato.

Infine, il modo più semplice e comune per utilizzare gli oli essenziali è posizionare in casa un diffusore di aromi elettrico. La scelta non manca, troverai diversi modelli in varie misure e forme. Alcuni funzionano riscaldando l’acqua, altri tramite vibrazioni che creano una sorta di nebbia fredda.