Press ESC to close

Mettilo in cucina: dopo un’ora non vedrai volare una mosca

Le mosche possono essere un vero fastidio, soprattutto quando volano vicino al tuo cibo… Fai di tutto per scacciarle, ma ti danno comunque fastidio. È allora che ti rendi conto che hai bisogno di un modo per sbarazzartene. Se questo è quello che stai cercando, puoi contare su di noi su questo!

Mosche, moscerini e zanzare a volte possono disturbare la nostra tranquillità durante i nostri momenti di relax, che si tratti di gustare un pasto delizioso o guardare la TV comodamente dal nostro divano. Quindi, per aiutarti a preparare una trappola per loro, vogliamo condividere con te i nostri  consigli sulle trappole per mosche fatte in casa .

Cosa attira le mosche?

Le mosche hanno un vero debole per i cibi dolci, in particolare lo sciroppo di frutta e i cibi fermentati come l’aceto di riso o il sidro di mele. Infatti, sebbene esistano moltissimi trucchi per allontanare questi parassiti, come spray e altri moscerini, il modo migliore è evitare che invadano la tua casa senza dover ricorrere a prodotti chimici aggressivi, un vero pericolo per la tua salute.

Come realizzare un’efficace trappola per mosche fatta in casa con l’aceto di riso?

Indipendentemente dalla stagione, le mosche invadono le nostre case e soprattutto le nostre cucine. Per dissuaderli dall’avvicinarsi a noi, le soluzioni efficaci non mancano! In effetti c’è un po’ di tutto; trappole elettriche, trappole professionali per mosche, aerosol e spray, ecc. Questi metodi possono essere radicali, ma sono ben lungi dall’essere rispettosi dell’ambiente. Per superare il tuo problema preservando il nostro pianeta, sarebbe meglio realizzare tu stesso trappole per mosche. Ti mostriamo quindi come respingere questi insetti volanti in modo ecologico.

Come fare una trappola per mosche e attirarli in una bottiglia?

Se ve lo state chiedendo, cari lettori, sappiate che esiste davvero un modo semplice ed economico per realizzare un’efficace trappola per mosche utilizzando materiali comuni sicuramente disponibili nelle credenze della vostra cucina. Per imparare a realizzare una trappola per mosche in modo economico, segui questi semplici passaggi. Il risultato sarà visibile in men che non si dica!

Ingredienti :

  • bottiglia di plastica
  • aceto di riso
  • Detersivo per piatti

Come procedere :

  1. Usando un taglierino o un coltello, taglia la parte superiore della bottiglia. Non deve essere impeccabile: il tuo scacciamosche sarà altrettanto efficace. Niente da temere lì!
  2. Quindi capovolgi la parte superiore della bottiglia e posizionala sopra la parte inferiore per creare un imbuto. Quindi fissare le due parti con nastro adesivo o colla.
  3. Versare sul fondo del contenitore una piccola quantità di acqua (bastano pochi centimetri) e aceto di riso, avendo cura di lasciare abbastanza spazio tra l’acqua e l’imbuto.
  4. Aggiungi una o due gocce di sapone per i piatti all’acqua.
  5. E ora la tua trappola per mosche è pronta per attirare questi parassiti e sbarazzartene senza che sia doloroso per te!

Inoltre, alcune persone usano l’acqua di riso invece dell’aceto di riso. Secondo prove aneddotiche, l’amido di quest’acqua potrebbe attrarre questi insetti.

Ora tutto ciò che devi fare è cambiare il mix il più spesso possibile per evitare che la tua trappola diventi inefficace.

Come sbarazzarsi delle mosche all’interno della casa? 5 ricette per attirarli

Come il trucco dell’aceto di riso, abbiamo altre trappole per mosche per tenere lontani quei fastidiosi insetti!

Qual è la trappola per mosche più efficace? Il trucco dell’aceto di mele e del detersivo per i piatti

Per le mosche, l’odore  dell’aceto di mele fermentato  è irresistibile!

  1. Scalda un bicchiere alto di aceto di mele (abbastanza perché ci anneghi una mosca) in una casseruola, quindi versa il contenuto in un barattolo di vetro.
  2. Per ridurre la tensione superficiale del liquido, aggiungi 1 o 2 gocce di  detersivo per i piatti  (questo passaggio è fondamentale perché eviterà alle mosche di posarsi sulla superficie dell’aceto e volare via).
  3. Tutto quello che devi fare è arrotolare una foglia che funga da imbuto e inserirla nel tuo barattolo, lasciando un buco per far entrare le mosche.

Come catturare le mosche con zucchero e lievito?

Invasione di mosche in casa? Ti mostriamo cosa fare:

  1. Inizia versando 200 ml di acqua tiepida sul fondo di una bottiglia divisa in due.
  2. Quindi aggiungere 50 g di zucchero di canna e mescolare fino a quando non si scioglie completamente.
  3. Lascia raffreddare il composto.
  4. Cospargere delicatamente sulla superficie 1 g di lievito di birra.
  5. Quindi, riposiziona la parte superiore della bottiglia per formare un imbuto.
  6. Lasciare riposare, ma questa volta per 3 o 4 giorni per attivare il processo di fermentazione.

Di conseguenza, l’anidride carbonica rilasciata dalla soluzione attirerà quei fastidiosi insetti e li intrappolerà all’interno.

Come fare una trappola per mosche con il vino rosso?

Tra gli odori che attirano le mosche c’è quello del vino rosso!

  1. Metti del vino rosso sul fondo di un contenitore di plastica.
  2. Se sei fuori di testa o non vuoi aprire una nuova bottiglia, va bene! puoi usare invece aceto balsamico o aceto di vino rosso.

Come catturare le mosche con il trucco del latte, zucchero e pepe?

Stanco di mosche che volano sopra la tua testa e cerchi  una trappola con un risultato rapido  ? Segui questi piccoli passi:

  1. In una casseruola versare 50 cl di latte, 100 g di zucchero di canna e 50 g di pepe macinato.
  2. Quindi scaldalo a fuoco basso per una decina di minuti.
  3. Quindi versa la tua soluzione in un barattolo, fungendo da trappola per mosche. Questi saranno attratti dall’odore e affogheranno nel liquido per sempre!

Grazie alle  nostre trappole intelligenti , le fastidiose mosche che spuntano nella tua cucina ogni volta che prepari un buon pranzo saranno ormai un ricordo del passato.