Uno degli utensili da cucina che ci dà più vertigini durante la pulizia è la padella, in particolare la padella. Appena arriva il momento di lavarlo nel lavandino, proviamo una certa pigrizia e una totale apprensione. Tanto più che la sua pulizia deve essere meticolosa per evitare di perdere le sue proprietà antiaderenti e danneggiarlo.

In questo articolo vi diamo alcuni consigli della nonna da provare subito per pulire a fondo le vostre padelle.

Quale trucco per pulire a fondo la padella?

Esistono diversi metodi per eliminare le macchie ostinate su una padella e farla brillare. Alcuni di loro sono ben noti, ma sarai sorpreso di conoscere questo trucco.

Far bollire l'acqua in una casseruola

  • Fai bollire dell’acqua e del sapone nella padella o nella casseruola

Riempite d’acqua la vostra padella o casseruola fino a ricoprire tutta la superficie e versateci dentro una goccia di detersivo per piatti . Quindi metti l’utensile a fuoco medio e lascia bollire l’acqua per circa 10-15 minuti. Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, togliere la padella o la casseruola dal fuoco e lasciarla raffreddare per qualche minuto. Il grasso che era presente nell’utensile può quindi essere rimosso più facilmente utilizzando una spugnetta o una spazzola.

Altri consigli per pulire una padella bruciata e sporca

Bicarbonato di sodio e aceto 2

  • Bicarbonato di sodio e aceto bianco per pulire le pentole

Come il sapone di Marsiglia o il succo di limone, questi due componenti sono usati frequentemente nella manutenzione domestica e la loro reputazione non è seconda a nessuno. Basta capovolgere la padella e cospargere di bicarbonato di sodio all’esterno . Quindi versate l’aceto bianco che andrete a stendere sulla superficie e aspettate qualche istante prima di strofinarlo con una spugna abrasiva. Infine, puoi asciugare la stufa con un panno asciutto.

Quando l’interno della padella è imbevuto di grasso, mettere sul fondo una pasta di bicarbonato di sodio, acqua e sale . Lasciare agire per una trentina di minuti quindi versare un po’ di aceto bianco sulla miscela di bicarbonato prima di pulire con una spugna abrasiva.

  • Anche patate e sale grosso possono rimuovere la sporcizia dalla padella.

In effetti, questo trucco piuttosto curioso ma comunque efficace ti permette di pulire la tua padella bruciata. Tutto quello che dovete fare è cospargere di sale sulla padella e strofinarla con mezza patata . Prima di ciò, ricordarsi di sciacquarlo con acqua calda per rimuovere residui e depositi di grasso.

  • La pietra d’argilla come detergente per stufe

Come il bicarbonato di sodio o l’aceto bianco, la pietra di argilla ha la reputazione di un miracoloso smacchiatore multiuso, che può essere utilizzato su molte superfici come pareti in acciaio inossidabile o argenteria. . Prendi infatti una spugna che immergi con l’argilla detergente in vendita in una pentola o in un tubo e strofina la padella che poi asciuga con un panno morbido.

ketchup

  • Il ketchup è anche molto efficace per lavare la padella.

Probabilmente non ti è mai passato per la mente, ma sappi che l’acidità del pomodoro nel ketchup aiuta a sbarazzarsi della sporcizia e del grasso nella padella. Tutto quello che devi fare è coprire il fondo della padella con ketchup o salsa di pomodoro e lasciar riposare per circa un’ora. Quindi risciacqua con acqua tiepida e sapone e il gioco è fatto!

  • Il detergente per piano cottura in vetroceramica può essere utilizzato anche per pulire la padella bruciata

Ebbene sì, il detergente per piano cottura in vetroceramica è efficace anche per far sembrare la tua stufa come nuova. Prendere una piccola quantità di prodotto che lascerete all’esterno della teglia e poi strofinare con una spugna di alluminio. Sciacquare accuratamente la padella con acqua e sapone, tornerà come nuova!

È quindi necessario ricordarsi di pulire regolarmente ed efficacemente le vostre padelle seguendo questi pochi consigli che vi aiuteranno a liberarvi delle impurità e a ridare loro lucentezza.