Come sapete, negli ultimi mesi le bollette di luce e gas sono aumentate in tutto il mondo. Ma c’è un modo per aggirare questo inconveniente e sperare di risparmiare un po’ di soldi. Per raggiungere questo obiettivo, non devi necessariamente rinunciare a cucinare o soffocare in casa senza aria condizionata. A volte basta adottare i gesti giusti e seguire alcuni consigli per ridurre i consumi energetici in modo da ridurre le spese. In cucina, in particolare, cambiando alcune abitudini, si può risparmiare molto.

Un esempio stupido? Scopri come utilizzare il forno in modo diverso: spegnendolo circa un quarto d’ora prima della fine del tempo di cottura previsto, sentirai già la differenza. Rimarrà ancora caldo e puoi lasciare il piatto all’interno per terminare la cottura in silenzio. In questo modo risparmierai una notevole quantità di energia  ogni volta che usi il forno.

teglia

Suggerimenti per utilizzare al meglio il forno e risparmiare

Per quanto riguarda il forno, l’Associazione Altroconsumo offre diversi consigli molto vantaggiosi.

Puoi testarli ora:

  • È importante avere la pietanza pronta per la cottura quando il forno è alla temperatura desiderata, o anche qualche minuto prima, per evitare che il forno rimanga vuoto troppo a lungo. Infatti, quando il forno elettrico viene acceso a 200°C e rimane vuoto inutilmente, ogni 10 minuti spreca circa 0,2 kWh.
  • Utilizza la funzione “ventilazione” che riduce i tempi di cottura e fa risparmiare circa un terzo dell’energia rispetto all’utilizzo del forno statico
  • Evitare di pulire il forno con sistemi autopulenti ad alte temperature: è meglio disinfettarlo regolarmente con una spugna umida o con una miscela di acqua e bicarbonato per rimuovere efficacemente residui di sporco ed eventuali incrostazioni.
spegnere il forno

Altri consigli per risparmiare sulle bollette di luce e acqua

  • Spegni le luci non necessarie

Potresti non saperlo, ma due lampadine a incandescenza da 100 watt spente per altre due ore al giorno potrebbero farti risparmiare un po’ di soldi sulle bollette alla fine del mese. Meglio ancora, passa al LED!

  • Usa la luce naturale

Quindi prendi l’abitudine di non accendere la luce durante il giorno e sfrutta invece la luce naturale! Una singola finestra rivolta a sud può illuminare la sua area da 20 a 100 volte e può spegnere una lampadina da 60 watt per quattro ore al giorno.

  • Ripara senza indugio i tuoi rubinetti che causano perdite a casa

I rubinetti che perdono sono una vera calamità e un enorme spreco di acqua. Non trascurare il problema: riparare una perdita di acqua calda nel tuo rubinetto può farti risparmiare sui costi energetici a medio termine.

  • Scollega l’elettronica inutilizzata

Questa è una pessima abitudine che molte persone hanno: lasciare i dispositivi sempre collegati alle prese, indipendentemente dal fatto che li utilizzino o meno. Tuttavia, l’alimentazione in standby può rappresentare il 10% del consumo annuo di elettricità di una famiglia media. Se vuoi ridurre le bollette, è il momento di fare buoni propositi e di avere il riflesso di staccare sistematicamente tutti i dispositivi elettronici non utilizzati, in particolare la televisione o il computer.

  • Spegni il condizionatore quando non sei a casa

Durante un’ondata di caldo, è normale accendere i condizionatori d’aria. Ma non ha senso rinfrescare la casa quando non ci sei! Al contrario, è il modo migliore per aumentare l’importo sulla bolletta della luce. Spegnere l’impianto di climatizzazione per cinque ore al giorno, mentre si è via, cambierà la situazione. Prova ad applicarlo per 60 giorni e rimarrai sorpreso di vedere la variazione del costo delle tue bollette.

  • Lava i vestiti a freddo

Usi la lavatrice quasi tutti i giorni? Non c’è da stupirsi che il conto sia alto. Lo sapevi che puoi ridurre i costi semplicemente alternando i cicli di lavaggio? Passando dall’acqua calda a quella fredda per una media di tre lavaggi a settimana,  vedrai un notevole risparmio sulle bollette .

  •  Pulisci efficacemente il tuo frigorifero 

Se ingombra il tuo frigorifero e se è pulito male, dovrà aumentare la sua potenza per raffreddare l’ambiente al fine di preservare correttamente i tuoi alimenti. Quindi mantieni le guarnizioni delle porte del frigorifero pulite e ermetiche per mantenere l’aria fredda all’interno e l’aria calda all’esterno.