Se c’è un alimento che possiamo cucinare in tanti modi diversi, è proprio la carne di manzo.

Possiamo arrostirlo, cuocerlo alla griglia, al ferro o al forno, e otterremo sempre un piatto squisito per il quale, scegliendo un buon accompagnamento, otterremo il menù migliore per la nostra tavola. Ma non sempre tutto dipende dalle nostre mani e dalla nostra cucina. La carne non è sempre tenera o morbida e questo è un grosso problema.

Ecco perché di seguito vi mostreremo come ottenere carne dal gusto eccellente, ma fondamentalmente molto tenera e ammorbidita da sfoggiare.

Ingredienti:

  • Carne, quantità necessaria
  • 1 papaia
  • Limone
  • Sale
  • cipolla

Preparazione:

 

  1. Per prima cosa cercheremo una ciotola capiente in cui adagiare le costolette di manzo e la preparazione della papaia.
  2. Tagliamo la carne in larghe bistecche
  3. Ora lavoreremo con la papaia
  4. Adagiatela su un tavolo e con un pelapatate togliete tutta la buccia.
  5. Tagliamo la nostra papaia con semi e tutto in piccoli pezzi e la mettiamo nel bicchiere del frullatore.
  6. Verseremo dell’acqua e procederemo a liquefarla.
  7. Ora metteremo le bistecche nella ciotola a coppie e ci verseremo sopra il nostro frullato , lo metteremo sopra queste altre due bistecche e di nuovo aggiungeremo il frullato e continueremo a fare lo stesso fino a quando non finiremo di mettere tutto le bistecche all’interno della ciotola.
  8. Se hai del liquido avanzato, versalo su tutte le bistecche.
  9. Ora lasceremo a riposo la nostra preparazione per due ore.
  10. Trascorso questo tempo, con l’aiuto di un coltello, eliminate tutta la papaia che ricopre le bistecche.
  11. Metti le bistecche in un’altra ciotola e aggiungi il succo di limone, il sale e la cipolla grattugiata.
  12. Mescolare tutto molto bene.
  13. Metti le tue bistecche sulla piastra, sulla griglia o su qualsiasi mezzo tu preferisca e procedi a cuocerle come al solito.
  14. Alla fine della cottura noterai che i tuoi churrasco si sfaldano.

Affinché tu abbia più elementi che ti aiutino durante la cottura della tua carne, procederemo a darti qualche idea in più affinché le tue bistecche siano davvero tenere.

Se ti è piaciuto il video, ti consigliamo di seguire il creatore: La Familia Cocina Mexicana

Alcuni tocchi perfetti:

È molto utile, quando si cucinano le carni, avere un maglio tra gli utensili da cucina. Se adagiamo la carne, già tagliata sul ripiano, procederemo a darle qualche colpetto con il mazzuolo per ammorbidirla. Questo accade perché questi colpi rompono le fibre che compongono i tessuti della carne, lasciandola facile da masticare e molto tenera quando si mangia.

La marinatura della carne non fallisce mai:

La marinatura non è altro che preparare un composto liquido condito prima della cottura e aggiunge anche un tocco di sapore. Possiamo mescolare un elemento acido come aceto, vino, birra, limone, ecc., che cuocerà parzialmente la nostra carne e la ammorbidirà. Ma possiamo anche marinarlo sotto sale. Proviamo anche con l’olio che può essere l’olio di oliva più indicato e per finire dobbiamo aggiungere i condimenti: aglio, zenzero, prezzemolo, miele, pepe, senape, paprika o quello che preferite.

Affinché abbiate un’idea dei tempi in cui dovreste far marinare le vostre carni, vi diciamo che per il pesce i tempi dovrebbero essere un minimo di 15 minuti e un massimo di 30 minuti. Pollo tra minimo 20 minuti e massimo 12 ore. Carne tempo minimo di 4 ore e massimo 12 ore.

La salamoia è un ottimo alleato:

Il sale rilassa le proteine ​​della carne, ammorbidendole. Per farlo, dovete ricoprire la carne da entrambi i lati con sale grosso e farla riposare per non meno di 30 minuti e massimo un’ora. Quindi procederai a lavare la carne per poi asciugarla e quindi iniziare la cottura a tua scelta