L’acqua dura provoca la formazione di calcare negli elettrodomestici come il bollitore e la lavatrice. Questi depositi di calcare possono essere difficili da rimuovere e contribuiscono al deterioramento dell’apparecchio, da qui la necessità di una pulizia regolare. Per facilitare la manutenzione della lavatrice, esistono semplici rimedi casalinghi efficaci ed ecologici.

Scopri questi consigli naturali ed economici che ti aiuteranno a sbarazzarti del calcare nella tua lavatrice in pochissimo tempo!

acido citrico

Acido citrico – Fonte: spm

Qual è il modo migliore per decalcificare la lavatrice?

Durante il suo programma di lavaggio, la maggior parte delle parti della lavatrice sono esposte ad acqua e detergenti, che provocano calcare, muffe e odori sgradevoli. Fortunatamente, le soluzioni semplici sono spesso le più efficaci, quindi vale la pena provare questi semplici rimedi casalinghi prima di acquistare prodotti acquistati in negozio che sono spesso più costosi e chimici.

Se vuoi eliminare il calcare dalla lavatrice , basta versare mezzo bicchiere di acido citrico nella vaschetta del detersivo della lavatrice ed eseguire un programma ad alta temperatura, preferibilmente 90 gradi. Questa azione renderà il dispositivo pulito con un buon odore. Questo dovrebbe essere fatto ogni mese per una lavatrice pulita.

Come pulire efficacemente il distributore di detersivo?

Il cassetto del detersivo è un luogo in cui si accumulano muffa e sporco. Per eliminarlo, estrai il cassetto e strofinalo con un panno o una spugna imbevuti di acqua e acido citrico. Se non basta, usa l’aceto. Per fare questo è sufficiente mescolarlo con acqua in rapporto 1 a 1 e immergere il cassetto nella soluzione risultante. L’ultimo passaggio consiste nel rimuovere lo sporco residuo con un vecchio spazzolino da denti o una spugna.

Bicarbonato di sodio e aceto bianco

Bicarbonato di sodio e aceto bianco – Fonte: spm

Come rinfrescare la lavatrice dall’interno?

Il bicarbonato di sodio e l’aceto bianco  sono molto efficaci contro gli odori presenti nella lavatrice.

Versa mezzo bicchiere di aceto nel cestello o nel cassetto del detersivo e imposta la lavatrice sul programma a 90 gradi. Se vuoi ottenere un effetto migliore, versa anche mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio.

Se sei preoccupato per lo spreco di acqua, puoi aggiungere stracci, strofinacci o asciugamani all’interno prima di avviare il programma per lavarli contemporaneamente. L’aceto bianco lascia un odore caratteristico e sgradevole. Per questo il metodo non piacerà a tutti, ma anche a questo c’è una soluzione. Alla fine del ciclo, aggiungi semplicemente una piccola quantità del tuo detersivo profumato preferito nella lavatrice e riavvia la lavatrice.

Usando questi rimedi casalinghi naturali, eliminerai efficacemente i depositi di calcare nella tua lavatrice e risparmierai anche dei soldi.