Di tutte le piante che crescono in Nord America, solo l’uno per cento circa è velenoso. Detto questo, anche se una pianta non è velenosa per l’uomo, può comunque essere dannosa per alcuni animali e può rappresentare un pericolo per bambini o animali domestici. Il seguente elenco include alcune delle piante velenose più comuni di cui dovresti essere a conoscenza in modo da poter proteggere la tua famiglia.

Il respiro del bambino

Questo piccolo fiore bianco è una bella aggiunta a qualsiasi giardino, ma non dovrebbe essere usato dove i cani possono vagare.

Questa non è un’opzione sicura per i cantieri, a causa della sua tendenza ad essere mangiata dagli animali. Provoca anche problemi di stomaco e può essere pericoloso se ingerito.

Cuore sanguinante

La tossicità da cuori sanguinanti è rara con gli esseri umani, ma gli animali possono essere avvelenati da loro, specialmente i cani. Contengono alcaloidi che possono essere molto dannosi per il fegato di un cane e possono portare a convulsioni o altri danni neurologici.

Calla Giglio

La calla è una pianta bella ed elegante. Può essere molto tossico se mangiato da esseri umani o animali.

Digitale

Le digitali sono alcuni dei fiori più belli che tu abbia mai visto. Sono disponibili in una varietà di colori e si comportano bene all’ombra secca con climi che vanno dalle zone 4-10.

Ma fai attenzione quando le coltivi a casa: questa pianta può farti del male in vari modi. Le bacche e le foglie sono tossiche e l’olio di semi provoca ustioni a contatto con la pelle.

Narciso

I narcisi sono amati dai giardinieri per i loro colori vivaci e le caratteristiche facili da coltivare. Tuttavia, dovrai fare attenzione quando li pianti, poiché contengono sostanze chimiche tossiche che possono causare problemi allo stomaco se ingeriti.

Ortensia

Le ortensie possono far ammalare gli animali domestici con i loro glicosidi cianogenici. Anche le solanacee sono tossiche per cani e gatti come patate o pomodori.

I sintomi sono principalmente problemi di stomaco e letargia. Anche se l’ortensia di solito non è fatale, contiene un veleno noto come idrochinone.

Speronella

C’è una pianta chiamata Larkspur che ha effetti sugli animali quando viene ingerita. Può causare la paralisi o addirittura la morte se mangiata in grandi quantità, e i bambini possono toccare i fiori senza essere in grado di resistere.

Questa pianta dovrebbe essere tenuta lontana dai bambini perché i suoi petali irriterebbero la loro pelle.

Mughetto

Il mughetto è una pianta abbagliante che cresce in abbondanza in tutto il Nord America. Originario delle regioni più fresche, è facilmente adattabile e crescerà bene anche con poca luce solare o ombra, rendendo i gigli una scelta eccellente per qualsiasi giardino domestico!

Alcune parti di questa pianta sono tossiche, portando a problemi digestivi come mal di stomaco, nausea e vomito negli animali. È anche tossico per i bambini se mangiano le bacche.

Calendula

Le calendule sono un tipo di fiore che si trova nei giardini, intorno alle case e nelle fattorie. Emettono un odore che attira gli animali. Ma sono anche tossici per i cani se ingeriti, motivo per cui vengono usati come repellenti per cani.

Tuttavia, ai gatti in realtà piacciono le piante di calendula: se ti capita di vedere il tuo gatto giocare tra gli steli, assicurati di bagnare il tuo gatto con acqua e sapone per toglierne la linfa.

Alloro di montagna

L’alloro di montagna è una pianta adorabile e delicata che cresce bene nelle zone rustiche da 5 a 9. Ma ogni parte di questa pianta è velenosa, quindi per favore non toccarla!

Lantana

Questa pianta è pericolosa se ingerita. Potrebbe causare problemi digestivi, depressione o persino portare a insufficienza epatica se la persona ne mangia abbastanza. Anche gli animali da fattoria come cavalli e pecore in genere vengono avvelenati mangiandolo.

Glicine

Il colore lavanda di questo fiore è la prima cosa che attira la tua attenzione e vale anche la pena prendersi del tempo per esplorare le sue altre proprietà. I baccelli del seme emettono un alto grado di tossicità e, se ingeriti, in tutte le loro parti possono portare a spiacevoli effetti collaterali come vertigini, nausea e confusione.