Press ESC to close

Ecco come pulire il fornello e il microonde per farli sembrare nuovi!

Il forno e il fornello sono elementi della cucina che ogni giorno sono esposti alla comparsa di batteri. Per questo bisogna fare attenzione a mantenerli regolarmente e preferibilmente con prodotti naturali. In genere, il forno può macchiarsi o sporcarsi di avanzi di cibo. Offriamo quindi consigli semplici e rispettosi dell’ambiente.

Ecco preziosi consigli per eliminare i  vari tipi di sporco  che possono intaccare i tuoi oggetti di uso quotidiano. Poiché le soluzioni sono naturali, ignorerai i vari costosi prodotti commerciali che contengono elementi chimici. 

Pulisci il pavimento e il piatto girevole del forno 

Per eliminare le macchie di cottura all’interno del forno, prepara una pasta  di bicarbonato di sodio  e acqua. Quindi applicare questa pasta sulla macchia indurita. Mescolato con aceto di mele, il bicarbonato di sodio può fare meraviglie per la pulizia della tua casa.

macchie di cottura

logo pinterest

Dopo aver atteso circa 5 minuti, pulire il bicarbonato con una spugna umida e finalizzare la pulizia con un altro panno pulito.  

Microonde Pulizia rapida

C’è un modo rapido per pulire il forno a microonde. Ciò comporta l’inserimento di alcuni  asciugamani di carta umidi  e l’esecuzione in alto per 3-5 minuti. Lo sporco scompare grazie al vapore degli asciugamani. Una volta raffreddati, puoi usarli per pulire l’interno della macchina.

Pulisci le griglie dei fornelli

È abbastanza comune vedere le griglie dei fornelli sporcarsi di macchie di cottura. Puoi pulirli con  uno speciale detergente per forno non tossico.  È possibile preparare il proprio detergente naturale. Inoltre, mettete le griglie in una bacinella contenente aceto bianco, bicarbonato di sodio e sale grosso. Lasciarli in ammollo per 12 ore prima di strofinarli con una spugna abrasiva e sciacquarli con acqua pulita. Una volta pulite, rimettetele al loro posto.

griglie del fornello

logo pinterest

Affrontare la fuoriuscita di grasso

Mentre arrostisci la carne, il grasso potrebbe fuoriuscire dal forno. In tal caso, cospargere  di sale  da cucina il grasso. Chiudere la porta del forno per continuare la cottura. Quando vuoi pulire, il grasso si sarà trasformato in cenere che potrai rimuovere facilmente.

Pulisci le teglie nel forno

Qui, per semplificare un lavoro che può essere abbastanza doloroso, riscaldare la padella e applicare  il detersivo per bucato  sulla zona interessata. 

Quindi, utilizzando della carta assorbente umida, coprire il detersivo e quindi attendere un quarto d’ora. Rimuovi gli asciugamani per vedere con quanta facilità riesci a rimuovere lo sporco in seguito.

Far scorrere delicatamente una griglia da forno

Oltre alla pulizia generale delle griglie, è bene non dimenticare i rilievi nella parete del forno che permettono alle griglie di scivolare su di esse. 

Con  dei dischetti di lana d’acciaio insaponati , strofina queste aree prima di risciacquare. Asciugare le ossa prima di pulirle con olio vegetale. Ecco fatto, le tue griglie ora potranno scorrere facilmente.

Pulisci le griglie del forno sporche

Metti la griglia del forno in un sacchetto della spazzatura di plastica grande e robusto prima di aggiungere mezza tazza di detersivo per i piatti. Successivamente, aggiungi una tazza di  aceto bianco  e abbastanza acqua calda per riempire sufficientemente il sacchetto. Inoltre, l’aceto bianco potrebbe essere utilizzato anche per tutta la casa. Attendere un’ora, quindi rimuovere la griglia dal sacchetto prima di strofinarla, sciacquarla e asciugarla.

Pulisci le pareti interne del forno

Ecco un modo semplice per rimuovere lo sporco che si è accumulato sulle pareti del tuo forno. Riempirai un contenitore di vetro  resistente al calore  con acqua e poi accenderai il forno per alcuni minuti. 

contenitore

logo pinterest

Non aprire subito la porta. Attendere altri due minuti, quindi pulire le pareti con un panno. Noterai con quanta facilità hai rimosso lo sporco ammorbidito dal vapore. 

Pulire i filtri di scarico della cappa

Rimuovi i filtri di scarico della cappa dall’alto della tua cucina e spruzzali con un  antiruggine . Dopo un’ora, strofina i filtri con uno spazzolino da denti e inseriscili nella lavastoviglie.