La lattuga d’agnello ( Valerianella locusta ) è una tenera insalata verde che cresce meglio con tempo fresco. È una delle prime verdure a germogliare in primavera, il che la rende un’insalata popolare, ma può crescere molto bene anche in autunno.

La lattuga d’agnello ha molti soprannomi a seconda del paese e della regione, come blanchette, borsa, clairette, rapunzel, padiglione auricolare o orecchio di lepre, valerianelle, erba canonica, insalata di grano, doulceta, golosa, gallinette, ecc. Negli Stati Uniti, il nome comune “lattuga di mais” ha avuto origine perché la lattuga d’agnello tendeva a crescere spontaneamente nei campi di grano.

Sebbene la valeriana cresca spontanea in molte zone, esistono diverse varietà di valeriana con foglie più grandi e sapori più dolci che sono state allevate appositamente per l’orto.

 

Come coltivare la lattuga d’agnello

La lattuga d’agnello viene solitamente coltivata come pianta annuale. Puoi seminare in autunno e dovrebbe ricominciare a crescere in primavera. In ogni caso, la pianta inizierà a produrre semi quando le temperature inizieranno a salire.

Ci sono due tipi di masticabili tra cui scegliere: semi grandi e semi piccoli. Le varietà a seme piccolo crescono bene solo con tempo fresco, ma sono una delle prime piante a germogliare in primavera, il che le rende una gradita prelibatezza quando non c’è nient’altro di fresco da mangiare. Le varietà a seme grosso possono resistere al caldo estivo e possono resistere alla fioritura fino a giugno.

La lattuga d’agnello non richiede molta manutenzione. Se stai piantando in autunno, potresti voler pacciamare le piante dopo che il terreno si è congelato. Altrimenti, mantieni le piante ben irrigate e prive di erbacce.

Il bisogno di luce

Se coltivato all’inizio della primavera, l’esposizione al pieno sole aiuterà a riscaldare il terreno e aiuterà le piante a crescere. Man mano che le giornate si fanno più calde, le piante apprezzeranno l’ombra parziale, soprattutto nel pomeriggio.

Pavimento

La lattuga di agnello crescerà praticamente ovunque e in qualsiasi terreno. Ha solo bisogno di un buon drenaggio e tende a crescere con più foglie in un terreno ricco di compost o altra materia organica con un pH del terreno neutro.

 

irrigazione

Innaffia regolarmente e al mattino presto. Se la pianta è in pieno sole annaffiare più frequentemente.

temperatura e umidità

Essendo una coltura fresca, la lattuga d’agnello può sopportare temperature fino a -15°C. Tuttavia, per far germinare i semi, sono necessarie temperature comprese tra 10 e 21°C.

Fabbisogno di fertilizzanti

Poiché la stagione di crescita della lattuga d’agnello è molto breve, non è necessario alcun fertilizzante. Se il terreno ha bisogno di nutrienti, aggiungi compost o letame ben decomposto prima di piantare, che fornirà nutrienti per una crescita sana.

Varietà di lattuga d’agnello

Molto spesso troverai solo semi etichettati “Mâche”, tuttavia, le aziende produttrici di semi stanno iniziando a offrire varietà denominate.

‘Bistro’ e ‘Piémont’: varietà a seme grosso che non appassiscono rapidamente con il caldo
‘Verte d’Etampes’: una varietà a seme piccolo con foglie spesse che aiutano a prolungare la stagione
‘Verte De Cambrai:’ Una seminatrice autonoma che dovrebbe tornare anno dopo anno.

 

Il raccolto della lattuga d’agnello

Raccogli come lattuga tagliata e vai di nuovo. Usa prima le foglie esterne, quando sono lunghe circa 7 cm. Lascia la rosetta in posizione per consentire alle altre foglie di seguire. Puoi tagliare un’intera testa, ma è improbabile che ricresca.

La lattuga di agnello è spesso descritta come avente un sapore di nocciola. Le foglie sono foglie molto delicate e tenere, come una lattuga ma meno dolci e più erbose. Si consuma generalmente fresco, con una leggerissima vinaigrette. Tuttavia, puoi riscaldarlo e appassire le foglie, in insalata o come contorno.

Coltivare la lattuga d’agnello dal seme

I semi di valeriana vengono seminati direttamente in giardino, all’inizio della primavera o in autunno. La temperatura del suolo dovrebbe essere di almeno 10 gradi Celsius e sii paziente, i semi possono essere lenti a germogliare. Non preoccuparti della spaziatura. Spargere il seme e coprire leggermente. Puoi prolungare la stagione piantando successivamente ogni due settimane per tutta la primavera. Mantenere il terreno umido fino alla germinazione, quindi annaffiare settimanalmente secondo necessità. Le piante dovrebbero germogliare in una settimana a 12 giorni.

Per piantare un raccolto autunnale, raffreddare un po’ il terreno annaffiandolo bene e poi coprendolo con un letto per alcuni giorni prima della semina. Per alcune regioni troppo calde, avrai maggiori possibilità di coltivare un raccolto autunnale in inverno. Nei climi più freddi, puoi coltivare la lattuga d’agnello autunnale sotto la copertura di una cloche.

 

Parassiti e malattie comuni

I più grandi parassiti della lattuga d’agnello sono le lumache, che amano le foglie tenere quasi quanto gli umani. Le foglie sono basse e il terreno è umido in primavera, rendendo l’esclusione la migliore tattica per le lumache. Rivesti l’area con rame, fondi di caffè, terra di diatomee o un altro assassino di lumache.