L’origano ( Origanum vulgare ) è un’erba dai profumi e sapori robusti, cresce particolarmente bene in vaso dove può diffondersi in una fioriera. Tuttavia la sua crescita strisciante la rende anche una pianta ideale per una buona copertura stagionale, oppure può fungere da piacevole bordura profumata lungo un piccolo vialetto del giardino. Alla fine dell’estate, goditi i fiori bianchi dell’origano greco o italiano che contrastano con le sue foglie verde brillante. Coltiva l’origano in un orto o in contenitori. L’origano viene spesso confuso con la maggiorana , essendo le due piante abbastanza simili.

Origano in crescita dai semi:

Puoi trovare i semi di origano in tutti i buoni garden center o anche su internet come ad esempio sul sito di vendita online Amazon .

Germina i tuoi semi in un vaso in primavera se vuoi portare la tua pianta in casa in inverno o direttamente nel tuo orto all’aperto, ma fai attenzione perché l’origano può diventare invasivo come la menta se non viene curato.

In effetti, i gambi di origano devono essere potati per controllare questa pianta eventualmente invasiva, per questo pizzicare o tagliare regolarmente i gambi di origano per mantenere la pianta cespugliosa.

 

L’origano preferirà crescere in un luogo soleggiato, tuttavia, nelle zone troppo calde, sarà gradita un po’ di ombra durante i periodi caldi. Posiziona le tue piante in un terreno ben drenato con un pH compreso tra 6,5 ​​e 7,0. Alla maggior parte delle erbe non piace molto il fertilizzante. Dagli da mangiare occasionalmente con parsimonia durante tutta la stagione di crescita e sempre all’inizio della primavera quando inizia la nuova stagione.

L’origano si diffonde molto facilmente. In tarda primavera, taglia le piante a un terzo delle loro dimensioni per renderle più cespugliose. Nei climi più miti, l’origano è sempreverde. Proteggi le piante con pacciame durante l’inverno o coprile. Le piccole piante da contenitore possono essere spostate all’interno per l’inverno. Taglia gli steli morti in primavera prima che le piante inizino una nuova crescita.

Manutenzione e possibili malattie dell’origano:

La tua pianta di origano crescerà bene in un luogo soleggiato con buone condizioni di crescita.

Il marciume radicale, gli acari e gli afidi possono tutti attaccare l’origano. Assicurati che l’origano sia in un terreno ben drenato per prevenire le malattie, quindi prendi in considerazione la rimozione di eventuali foglie dorate o screziate. In giardino è facile confondere una pianta di origano con la maggiorana perché le due piante sono molto simili, anche se le due si distinguono facilmente per sapori e profumi.

Raccolta e conservazione dell’origano:

Prima che fiorisca in estate, l’origano cresce continuamente in giardino.

Le varietà greche e italiane di origano producono fiori bianchi in estate. Questa pianta si diffonde alta quando è pronta a fiorire.

 

Raccogli regolarmente le foglie per una nuova crescita continua della pianta. Inizia estraendo i rametti di origano non appena la pianta è alta diversi centimetri. Il sapore dell’origano è più intenso a metà estate, appena prima della fioritura, rendendo questo il momento migliore per raccogliere le foglie per l’essiccazione. Questa erba è meglio essiccata che fresca. Per un raccolto abbondante, taglia i gambi appena sopra il gruppo di foglie più piccolo della pianta. Questo incoraggia una nuova crescita per il prossimo taglio a fine estate. Le foglie di origano possono essere essiccate, congelate o refrigerate.

Usi di origano, foglie e steli:

L’ingrediente “segreto” della salsa italiana per spaghetti mamas, l’origano aggiunge un sapore profondo a piatti italiani o greci, carne, pesce, uova, formaggio, insalate di pomodori e verdure come fagioli e zucchine. Una spolverata di origano su un’insalata verde è un delizioso aggiornamento. L’origano non regge bene le cotture prolungate se usato fresco, quindi aggiungete foglie fresche a fine cottura o usate foglie essiccate per salse o qualsiasi cosa richieda una lunga cottura a fuoco lento. Gli steli di fiori di origano essiccati possono essere utilizzati nell’artigianato (ad es. corone di fiori).